Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

«una Chiesa tra le case»

Il periodo quaresimale, che ci prepara alla Santa Pasqua, è da sempre periodo di riflessione e di bilanci. Nella nostra parrocchia, anche per le questioni economiche, ci sembra doveroso sottoporvi il bilancio parrocchiale, come è anche richiesto dalla Curia ogni anno.

Il saldo del conto corrente, ad oggi, è pari a -50.000 €: nell’inverno, come sempre, il debito aumenta, perché si deve far fronte, oltre alle spese ordinarie e alle bollette, anche al costo del riscaldamento, che è molto oneroso (basti pensare che l’ultima bolletta ammontava a circa 4.800 €).
E oltre quanto sopra indicato, sono ancora da restituire, a saldo del debito contratto per i lavori straordinari, circa 70.000 € (che vengono restituiti in due rate semestrali ogni anno). Come potete vedere, tanto c’è ancora da fare, per poter azzerare il nostro debito bancario, e come sempre, per questo, contiamo sulla disponibilità di quanti possono e vogliono sostenere la Parrocchia.

In più, oltre alle spese ordinarie, a breve dovremo sostenere delle spese straordinarie per risistemare la falda del tetto della casa parrocchiale, quella che si affaccia sul cortile interno, che presenta numerose discontinuità le quali consentono infiltrazioni di acqua sempre più copiose: nel corso dell’ultima pioggia importante, nel mese di novembre, le infiltrazioni del tetto sono arrivate fino ai muri del secondo piano, rendendo completamente inagibile una stanza di questo piano. La spesa che dovremo affrontare ammonta a circa 35.000 € (cifra ad oggi indicativa). L’intenzione è quella di tamponare la situazione, con alcuni accorgimenti di protezione temporanea, ad oggi già adottati, per poter raccogliere la cifra necessaria all’intervento, prima di avviare i lavori.

uovoNel contempo però, per risanare il debito esistente e per sostenere le attività parrocchiali dei gruppi e dell’oratorio, abbiamo avviato, in questo periodo quaresimale, alcune iniziative, per sostenere la nostra parrocchia. Alcune iniziative sono state promosse direttamente dai singoli gruppi, come auspicavamo da tempo, che ne daranno direttamente notizia. Altre invece, vengono sostenute coralmente dalla comunità, come la vendita delle uova di cioccolato, che abbiamo acquistato ad un prezzo di favore dalla …… Le uova sono in vendita per tutto il periodo quaresimale, e vi chiediamo di aiutarci, acquistandole, magari per i vostri regali di Pasqua.

L’appello, che ricordiamo sempre, è quello, per di chi può e vuole, di sostenere la parrocchia mediante donazioni tramite bonifico bancario. Sin da ora ringraziamo di cuore chi vorrà supportare i nostri sforzi.

Silvia Prosio – CPAE

RIEPILOGO BILANCIO PARROCCHIALE 2018

ENTRATE

161.920,60

AFFITTI

39.072,00

TOTALE ENTRATE 2018

200.992,00

 

 

USCITE

171.508,99

 

 

DEBITI RESIDUI TERZO VALORE

 

BANCA

-25.261,06

PRIVATI

-44.175,71

0
0
0
s2sdefault

lampadeLa nostra chiesa parrocchiale si veste di una nuova luce a LED sui lampadari.

Abbiamo sostituito le vecchie lampade (in parte bruciate) con nuove lampade a LED, che non solo grantiscono una migliore luce, ma soprattutto ci aiutano a contenere i costi dell'illuminazione: dai 25 o 30 Watt delle vecchie lampade, ora i consumi sono di soli 11 Watt a lampada, oltre la metà.

Inoltre la tecnologia a LED ci permette una durata maggiore, oltre le 25.000 ore di funzionamento, quasi tre anni se le lasciassimo accese 24 ore su 24!!

In settimana completermo l'installazione anche sull'altare maggiore: ad oggi abbiamo illuminato con nuova luce la bussola, gli altari laterali a fondo chiesa e la navata centrale.

Grazie se vorrai contribuire alla spesa, che è stata di circa 250 €,così potremo continuare nella sostituzione degli altri apparecchi illuminanti (fari altare e assemblea). GRAZIE!!

Puoi sostenere la tua Parrocchia mediante donazioni su c/c bancario Banca Prossima intestato a

Parrocchia Immacolata Concezione e S. Donato

Bonifico: IBAN IT 29P 033 590 16 001 000 000 099 39

lampade2

 

 

0
0
0
s2sdefault

RadiatoreMartedì 27 abbiamo iniziato i lavori per la riparazione del Riscaldamento della Chiesa parrocchiale, che - grazie alla generosità dimostrata da alcuni benefattori - hanno potuto iniziatre.

In particolare sono state eseguite le seguenti attività:

Lavori in corso

1. Montaggio dei 4 nuovi radiatori acquistati le scorse settimane (2 sul presbiterio + 2 sul transetto)

2. Smontaggio di un radiatore guasto, revisione in laboratorio e collaudo

3. Sostituzione del radiatore guasto sulla navata centrale, con quello revisionato Riscaldamento Navata Centrale

4. Pulizia e manutenzione ordinaria di tutti i radiatori

5. Posa di ancoraggi a muro di sicurezza per assicurare il personale che deve operare in quota sul conicione

6. Realizzazione di un sistema di ancoraggio di sicurezza, realizzato con fune di acciaio e tassello a muro su ogni radiatore, per assicurarlo da caduta in caso di rottura dei sostegni principaliAggancio

I lavori ed il collaudo dell'impianto sono terminati giovedì 29: hanno restituito alla nostra chiesa l'impianto in piena funzionalità per essere sempre più accogliente - e calda - per tutti!

 

0
0
0
s2sdefault