Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

«una Chiesa tra le case»

Vita5 febbraio 2017

Papa Francesco rivolgendosi alle famiglie ricorda loro che il sogno di Dio “continua a realizzarsi nei sogni di molte coppie che hanno il coraggio di fare della loro vita una famiglia; il coraggio di sognare con Lui, il coraggio di costruire con Lui, il coraggio di giocarci con Lui questa storia, di costruire un mondo dove nessuno si senta solo, nessuno si senta superfluo o senza un posto”

Papa Francesco, Discorso alla festa delle famiglie, Filadelfia 26 settembre 2015.

 

Don Enzo e il Gruppo Giovani Famiglie in occasione della 39a Giornata mondiale per la Vita propongono di pregare insieme nella S. Messa delle 10.30 e di incontrarci, a seguire nel salone parrocchiale, per un breve momento di ringraziamento, di condivisione e di festa.

 

Per info: Giovanna 3409648296
Vi saluto e vi rivedrei molto volentieri. Don Enzo 3382108333

0
0
0
s2sdefault
Previous Next

Venerdì  2 marzo nel nostro Salone Parrocchiale c’è stato il terzo appuntamento organizzato dalla Commissione Famiglia dell’Unità Pastorale 9 (la nostra) di approfondimento e riflessione sull’Amoris Laetitia.

Dopo un incontro con il prof. Paolo Mirabella e  uno con il vescovo, il terzo incontro in calendario aveva come tema “ Il discernimento, cura della vita spirituale del cristiano e delle famiglie.” Incontro guidato da suor Carla Corbella.

Alle 20 ci siamo ritrovati per un momento di accoglienza e condivisione. Momento di  condivisione del cibo , e di conoscenza tra i partecipanti. Erano presenti anche parecchi bambini che naturalmente ha socializzato subito  tra loro e reso l’atmosfera allegra.

Alle 21  il gruppo si è arricchito di una decina di coppie di fidanzati invitati a partecipare da don Enzo ; fidanzati che stanno facendo il cammino di preparazione al Sacramento del Matrimonio.

Suor Carla  ha così iniziato  a parlare del discernimento, argomento non facile, ma che la relatrice ha affrontato in modo chiaro, concreto  e con la sua dialettica e la sua simpatia ha saputo tener desta l’attenzione di tutti.

Discernimento…  che parola difficile o meglio impegnativa, eppure riguarda ognuno di noi, riguarda la nostra responsabilità personale, come ci ricorda Papa Francesco.

E perché possiamo vivere con responsabilità la nostra vita dobbiamo imparare a fare discernimento. E’ un esercizio che dobbiamo imparare a fare partendo sempre da noi stessi. Sentire che l’amore di Dio è per me e bisogna lasciarsi incontrare da Dio e voler vivere con Lui una relazione di amore.

Provo a sintetizzare a grandi linee quello che vuol dire discernimento

  • È scoprire nelle trame della vita qual è il bene possibile che porta a fare il passo verso il Bene Ultimo.
  • Richiede dialogo e ascolto (importante è sempre ascoltare: la parola di Dio, i fratelli e cercare di capire cosa vogliono dirci, non avendo già in testa quello che vogliamo sentire noi..).
  • E’ capacità di esercitare la libertà e prendere decisioni per realizzare il bene e trovare i mezzi per raggiungerlo .

Le condizioni necessarie sono:

  • Voler fare la volontà di Dio
  • Aver pratica della Parola di Dio
  • Indifferenza dei vantaggi verso noi stessi (quello che conta è l’amore di Dio)
  • Amare con il cuore di Dio.

Per fare questo esercizio è importante trovare una persona con la quale  confrontarsi una  persona preparata, di cui noi abbiamo fiducia e stima che possa guidarci a vedere chiaro in noi stessi.

Fatto poi il discernimento bisogna avere la forza e la volontà di concretizzare le scelte pensate.

Il discernimento è possibile, anzi necessario, anche per quanto riguarda la vita di coppia e  le comunità, soprattutto quando si tratta di fare scelte molto importanti.

Come si può capire non è un esercizio facile, ma visto che l’ideale evangelico è chiaro attraverso questo esercizio, personale , di coppia  e comunitario si possono fare passi avanti nel cammino verso la realizzazione del Bene.

                                                                                     Carla Dosio

0
0
0
s2sdefault

Sottocategorie