«una Chiesa tra le case»

Canti TO22Dalla prossima domenica 16 gennaio e fino a domenica 27 febbraio la Chiesa celebra nella liturgia il Tempo Ordinario.
 

Il Coro parrocchiale propone alcuni canti per l'animazione musicale delle celebrazioni eucaristiche, guardando da un lato alla tradizione consolidata del repertorio, che in questo tempo di pandemia, sempre è utile per non creare difficoltà, e dall'altro sforzandosi di introdurre qualche novità semplice, ma che permetta a tutti di gustare una differenza che possa portare una ventata di gioia e di freschezza.
Il Coro ed i Musicisti - come tutti - saranno ancora imbrigliati dentro le mascherine che ci proteggono, e le voci saranno quindi un po' attenuate, ma tutti assieme potremmo cantare  in sicurezza e con gioia.

Proponiamo un nuovo canto di ingresso: click qui su: “Cantiamo te (e non “a” te!) è una lode a carattere trinitario indirizzata a Dio, Padre creatore, Figlio risorto, Spirito di vita. La struttura a strofe senza ritornello inquadra il canto nella forma dell’inno; stilisticamente ricorda più una canzone per il procedere melodico e la concatenazione delle armonie.  Il brano ha indubbiamente una cantabilità immediata ed è uno dei pochi inni trinitari in stile “leggero”. (Cfr: http://new.psallite.net/a/Cantiamo_te/6/20)

 

L'inno di Gloria sarà quello del Maestro Pietro Mussino, secondo la nuova traduzione del Messale;

 

I Salmi responsoriali del Maestro don Antonio Parisi, della diocesi di Bari.  http://www.musicasacrabari.com/

Proponiamo alla presentazione dei doni il canto Benedetto sei tu Signore, del Maestro don Marco Frisina

e due nuove melodie del Mistero della Fede e dell'Amen tratte dal consolidato repertorio diocesano. (click sui titoli)

L'Agnello di Dio del maestro De Dominicis, è tratto dal repertorio del Rinnovamento nello Spirito: è un canto fresco e cantabile da tutti già dalla prima volta.

 

I canti alla Comunione sono tra quelli più conosciuti: Pane di vita nuova e Ti ringrazio o mio Signore.

Termineremo con gioia acclamando Dio con le parole della GMG: Jesus Christ you are my life!

 

Ci auguriamo che tutte le nostre celebrazioni siano vissute da ognuno di noi con una attenta e gioiosa partecipazione!