Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

«una Chiesa tra le case»

DIAMOCI UNA SVEGLIA

Diamoci UNA SVEGLIALe feste sono sempre un bel momento da vivere.

Sorrisi, risate, balli, giochi, musica trasformano le nostre vite rendendole, finalmente, colorate di amicizia, di condivisione.

Il 19 ottobre 2019, nell'Oratorio San Donato di via Saccarelli 8, un grande arcobaleno di colori ha illuminato bambini, ragazzi, giovani e adulti trasformando un semplice sabato pomeriggio in una rara e preziosa occasione di vivere la gioia, di ritrovarsi, di divertirsi, di STARE INSIEME.

L'esperienza dell'Estate Ragazzi, la partecipazione al Catechismo Domenicale e il cammino del Sabato Ragazzi della scorsa stagione hanno portato oltre 60 ragazzini dalla prima elementare alla seconda media a mettere al primo posto la bellezza dell'incontro, del giocare e del pregare insieme.

DIAMOCI UNA SVEGLIA, è stato lo slogan della festa, e molti sono stati i fanciulli che si sono presentati in pigiama come suggerito dalla locandina dell'evento che è stata distribuita dagli animatori all'uscita delle scuole presenti nel territorio parrocchiale.

I giochi a stand, tutti preparati dai Giovani delle Superiori che partecipano alle attività dei Gruppi Parrocchiali, rappresentavano in chiave divertente alcuni momenti serali e mattinieri che i nostri EROI affrontano “in pigiama”. I partecipanti al gioco sono stati invitati a cantare una ninna nanna, arrotolarsi sotto le coperte, raccontare una favola, completare un cruciverba prima di addormentarsi e, al mattino... fare la barba ad un palloncino, accoppiare i calzini.

E poi la partita sul campetto dell'Oratorio, il ballo in teatro, la preghiera e la merenda.

Il Sabato Ragazzi è così ripartito nel migliore dei modi.

L'equipe che porterà avanti questa bella esperienza, oltre agli animatori, sempre bravi e disponibili al servizio, sarà formata anche da alcuni adulti del Gruppo Famiglie che nel corso di questi anni hanno partecipato alle attività del Catechismo e che ora aiuteranno Federico, il fantastico seminarista, a seguire l'Oratorio.

Con il Sabato Ragazzi, dalle ore 15 alle ore 17.30, stanno partendo anche le attività dei Gruppi di 3a media e 1a superiore, di 2a e 3a superiore, di 4a e 5a superiore e il Gruppo Giovani.

Ognuno avrà il suo percorso da svolgere e confidiamo che il cammino sia vissuto da TUTTI con impegno e comunione, al servizio dei ragazzi e della Comunità.

Eravamo dunque tutti presenti a questo “RISVEGLIO”; un risveglio che ha visto la non partecipazione di COLUI che dopo tanti sabati proprio SABATO 19 ottobre era il GRANDE ASSENTE.

Ma Don Enzo era con NOI, anche dal suo letto di ospedale in terapia intensiva.

La sua passione pastorale per i ragazzi e i giovani, la sua volontà di coinvolgere gli adulti accanto alle equipes dell'Oratorio, la sua volontà di guardare ai più piccoli e alle famiglie, il suo ardore per promuovere l'accoglienza e la comunione fra noi, la sua tensione nel voler stimolare i giovani alla ricerca di Dio è l'eredità che ci lascia, insegnamenti che nel corso degli ultimi anni ci ha trasmesso e che ora vogliamo fare nostri.

Ringraziamo il Signore per averci concesso questo grande momento di chiesa: una comunità viva che, al di là dei nostri limiti e delle nostre povertà umane ed economiche, sa trasformare porzioni del nostro tempo nel bellissimo e gioioso sorriso di Dio.

Maurizio
Coordinatore Pastorale Giovanile

0
0
0
s2sdefault